L’interpretazione di un luogo abbandonato che mette in risalto il collegamento alla storia dei giardini del Friuli Venezia Giulia e l’uso delle risorgive come motore di sviluppo della bellezza.